Successi conseguiti

Uday Hussein

Deceduto

Uday Hussein era il maggiore dei due figli di Saddam dal suo primo matrimonio, ed era famigerato per il suo comportamento crudele e psicopatico. Quando era a capo del comitato olimpico iracheno, ordinò la tortura di atleti le cui prestazioni non lo soddisfacevano. È stato personalmente implicato nell’assassinio dei suoi due cognati.

Il 23 luglio 2003, le informazioni fornite da una fonte hanno portato all’ubicazione di Uday e Qusay Hussein. Con l’assistenza della 101a Divisione Aerotrasportata, la Task Force 20 condusse un’operazione mirata alla cattura di questi individui. Ne conseguì uno scontro a fuoco di quattro ore, il cui risultato fu la morte di Uday e Qusay Hussein.

Il programma Ricompense per la giustizia pagò una ricompensa per le informazioni che portarono all’identificazione della località in cui si trovavano Uday e Qusay Hussein.