Ricercato
Informazioni che portano all’arresto di...

Sami Jasim Muhammad al-Jaburi

Ricompensa fino a 5 milioni di dollari USA

Sami Jasim Muhammad al-Jaburi, noto anche con il nome di Haiji Hamid è uno dei comandanti di ISIS, lo Stato Islamico dell’Iraq e della Siria e membro di al-Qa’ida in Iraq (AQI) l’organizzazione che lo ha preceduto. Muhammad al-Jaburi è stato fondamentale per la gestione delle operazioni terroristiche di ISIS.

Quando era uno dei vice comandanti di ISIS nel sud di Mosul nel 2014, questi era praticamente il ministro delle finanze di ISIS, controllando le operazioni finanziarie dell’organizzazione, derivanti dalla vendita illecita di petrolio, gas, oggetti d’antiquariato e minerali.

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti lo ha designato come terrorista “Specially designated Global Terrorist” nel settembre 2015, ai sensi dell’“Executive order” 13224, che pone sanzioni finanziarie nei confronti di terroristi e di quanti forniscono supporto a terroristi o attentati.

Nel giugno del 2014, ISIS, conosciuto anche con il nome di Da’esh, ha assunto il controllo di parti della Siria e dell’Iraq, proclamato un “califfato” e dichiarato che al-Baghdadi era il suo “califfo”. Più recentemente, ISIS ha ottenuto la fedeltà di gruppi jihadisti e individui radicalizzati in tutto il mondo, fomentando attentati a livello globale.

Questa ricompensa costituisce un momento importante nella nostra lotta contro ISIS. Avendo sconfitto ISIS sui campi di battaglia, siamo determinati a identificare e rintracciare i suoi comandanti in modo che la coalizione globale di nazioni possa distruggere quanto resta di ISIS ed eliminare le sue ambizioni globali.

Foto addizionali

Sami Jasim Muhammad al-Jaburi