Successi conseguiti

Mir Aimal Kansi

Giustiziato

Il 5 gennaio 1993, Mir Aimal Kansi assassinò due persone e ferì in maniera permanente altre tre persone. Attaccò senza preavviso o provocazione, sparando con un fucile automatico AK-47 contro le auto ferme ad un semaforo di fronte alla sede della CIA.

Kansi fuggì dagli Stati Uniti subito dopo l’attacco, e rimase latitante fino alla sua cattura in Pakistan. Il 10 novembre 1997, Kansi fu condannato da una giuria di Fairfax, in Virginia, per l’omicidio dei due dipendenti della CIA. Kansi fu giustiziato il 14 novembre 2002.