Corea del Nord

Al fine di facilitare l’impegno internazionale diretto all’interruzione delle attività illecite della Corea del Nord, il programma di ricompense Rewards for Justice (RFJ) del Dipartimento di Stato, offre ricompense fino a 5 milioni di dollari per informazioni che portino all’interruzione dei meccanismi finanziari di persone impegnate in determinate attività a sostegno della Corea del nord, compreso il riciclaggio di denaro, l’evasione di sanzioni, la criminalità informatica e la proliferazione di armi di distruzione di massa.

Il Dipartimento fra l’altro, ricerca informazioni su:

    • Trasferimenti tra imbarcazioni di carbone originario della Corea del nord o petrolio greggio o prodotti derivati del petrolio spediti verso la Corea del nord, o di qualsiasi altro cargo proveniente da imbarcazioni della Corea del nord o ivi diretto;

    • Cittadini nordcoreani che lavorano al di fuori della Corea del nord e generano redditi significativi per il governo della Corea del nord o il Partito del lavoro di Corea;

    • Imprese o individui situati ovunque nel mondo che si occupano di commercio illegale con la Corea del nord;

    • Vendite o spedizioni di armi nordcoreane;

    • Beni di lusso spediti alla Corea del nord.

Il programma RFJ sta anche offrendo una ricompensa fino a 5 milioni di dollari per informazioni che portino all’identificazione o localizzazione di persone che, dietro incarico del governo della Corea del nord, accedano a computer per rubare informazioni, danneggiare sistemi informatici, commettere estorsioni o favoreggiare quanti commettono tali reati.

Il Dipartimento è specificamente autorizzato a offrire ricompense fino a 5 milioni di dollari per informazioni che portino all’interruzione dei meccanismi finanziari di qualsiasi persona fisica o giuridica che abbia posto in essere i comportamenti sanzionati dalle Sezioni 104(a) e 104(b)(1) della legge sulle Sanzioni contro la Corea del nord ed Esecuzione della politica del 2016. Fra queste rientrano informazioni riguardanti qualsiasi persona fisica o giuridica che dolosamente:

    1. importa, esporta, riesporta in o dalla Corea del nord qualsiasi bene, servizio o tecnologia la cui esportazione è controllata dagli Stati Uniti in conseguenza dell’uso di tali beni, servizi o tecnologia per armi di distruzioni di massa o sistemi di lancio di tali armi e in maniera sostanziale contribuisce all’uso, sviluppo, produzione, possesso o acquisizione da parte di qualsiasi persona di un’arma nucleare, radiologica, chimica o biologica o di un dispositivo o sistema progettato in tutto o in parte a lanciare tale arma;

    2. fornisce addestramento, consulenza o altri servizi e assistenza o si occupa di significative transazioni finanziarie relative alla produzione, manutenzione o uso di tali armi, dispositivi o sistemi da importare, esportare o riesportare in Corea del nord, o da essa;

    3. importa, esposta o riesporta beni di lusso in Corea del nord o da essa;

    4. si occupa, è responsabile o facilita la censura da parte del governo della Corea del nord;

    5. si occupa, è responsabile o facilita serie violazioni di diritti umani da parte del governo della Corea del nord;

    6. si occupa del riciclaggio di denaro, contraffazione di beni o valuta, contrabbando di notevoli quantità di denaro, o traffico di stupefacenti a sostegno del Governo della Corea del nord o di un alto funzionario o persona che agisce per conto o in funzione del governo;

    7. si occupa di attività significative che minano la sicurezza informatica tramite l’uso di reti o sistemi di computer contro persone, governi o altri enti stranieri per conto del governo della Corea del nord;

    8. Vende, fornisce o trasferisce al governo della Corea del nord o da questo o da qualsiasi persona che agisce per conto di tale governo, un importo significativo di metalli preziosi, grafite, metalli grezzi o semilavorati, oppure alluminio, acciaio, carbone, o software, per l’uso in processi industriali direttamente collegati con armi di distruzione di massa e di sistemi di lancio di tali armi, altre attività di proliferazione, il Partito del lavoro di Corea, le forze armate, attività di sicurezza interna o di spionaggio, oppure l’operazione e manutenzione di campi per prigionieri politici o di lavori forzati compreso al di fuori della Corea del nord;

    9. Importa, esporta o riesporta nella Corea del nord o da essa, qualsiasi arma o materiale relativo; o

    10. Dolosamente tenta di porre in essere qualsiasi dei comportamenti descritti nei paragrafi da (1) a (9).

Il Dipartimento è anche autorizzato a offrire ricompense fino a 5 milioni di dollari per informazioni che portino all’identificazione di qualsiasi individuo che, dietro indicazione o il controllo del governo della Corea del nord, favoreggia la violazione della Normativa Frode e Abusi Informativi (CFAA – Computer Fraud and Abuse Act), 18 U.S.C. Par 1030). Il Dipartimento sta ricercando informazioni su tali attività che violano la CFAA con un interesse particolare ma non esclusivo in attività che coinvolgono:

    1. L’intrusione non autorizzata in computer e reti del settore pubblico o privato con l’intento di rubare informazioni;

    2. L’invio di malware distruttivo;

    3. La disseminazione e uso di ransomware;

    4. L’invio di minacce di danneggiare o ottenere informazioni o richiedere qualcosa di valore in relazione a un computer con l’intento di estorcere da una persona denaro o qualsiasi cosa di valore come proibito dalla legge 18 U.S.C. §§ 1030(a)(2), (a)(3), (a)(5), e (a)(7).

Foto addizionali

North Korea - English
North Korea - Chinese (Simplified)
North Korea - Chinese (Traditional)