Domande frequenti

  • Potete fornire qualche informazione riguardo al programma Ricompense per la giustizia (RFJ – Rewards for Justice)?

    Potete fornire qualche informazione riguardo al programma Ricompense per la giustizia (RFJ – Rewards for Justice)?

    • Il programma di ricompense antiterrorismo del Dipartimento di Stato negli Stati Uniti, RFJ (Rewards for Justice – Ricompense per la giustizia), è stato fondato dalla legge del 1984 per combattere il terrorismo internazionale con legge 98-533 (codificata nel Codice degli 22 Stati Uniti alla Sezione 2708). Gestita dall’Ufficio di Sicurezza Diplomatica del Dipartimento di Stato, l’obiettivo del programma è assicurare alla giustizia terroristi internazionali e impedire atti di terrorismo internazionale contro persone o beni statunitensi. Ai sensi di questo programma, il Segretario di Stato può autorizzare ricompense per informazioni che portino all’arresto o alla cattura di chiunque progetti, commetta, favorisca o tenti atti di terrorismo internazionale contro persone o beni statunitensi, i quali impediscano in primo luogo che tali atti si verifichino, ovvero che portino alla identificazione o localizzazione di un capo terrorista importante o che interrompano il finanziamento del terrorismo.

      Il programma Ricompense per la giustizia mantiene un elenco aggiornato delle offerte di ricompensa sul suo sito Web: www.rewardsforjustice.net. La maggior parte delle ricompense offerte dal programma Ricompense per la giustizia sono fino a cinque milioni di dollari. Tuttavia, le ricompense offerte possono variare da meno di un milione di dollari fino a 25 milioni di dollari. Inoltre, nelle circostanze appropriate, il programma Ricompense per la giustizia può anche pagare ricompense in casi ove non esisteva una precedente offerta di ricompensa.

      Dal suo inizio, il programma Ricompense per la giustizia ha pagato oltre 150 milioni di dollari a più di 100 persone per informazioni che hanno prevenuto attentati terroristici internazionali o che hanno aiutato ad assicurare alla giustizia chi era implicato in atti terroristici precedenti.

  • Qual è l’efficacia del programma Ricompense per la giustizia?

    Qual è l’efficacia del programma Ricompense per la giustizia?

    • Riguardo al programma Ricompense per la giustizia, fonti hanno fornito informazioni che hanno aiutato a prevenire o a risolvere in maniera positiva atti di terrorismo internazionale contro gli interessi degli Stati Uniti e ad assicurare alla giustizia alcuni dei terroristi più famigerati del mondo. Queste attività hanno salvato un numero incalcolabile di vite innocenti.

      In Iraq, per esempio, appena 18 giorni dopo l’annuncio delle ricompense offerte per Uday e Qusay Hussein, una fonte si fece avanti e fornì informazioni riguardo a dove si trovavano i due figli di Saddam. Un altro successo ben pubblicizzato è la cattura di Ramzi Yousef, uno dei responsabili dell’attentato dinamitardo del 1993 contro il World Trade Center: Ramzi Yousef fu localizzato nel 1995 grazie a informazioni fornite da una fonte in risposta alla ricompensa offerta dal programma Ricompense per la giustizia.

  • Come pubblicizzate queste offerte di ricompensa?

    Come pubblicizzate queste offerte di ricompensa?

    • Oltre al sito Web del programma Ricompense per la giustizia usiamo poster, bustine di fiammiferi, pubblicità a pagamento per radio o su giornali, Internet, e qualsiasi altro mezzo adeguato per aiutare ad assicurare alla giustizia i responsabili di attacchi terroristici contro gli Stati Uniti.

  • Che informazioni rivelate riguardo al pagamento delle ricompense?

    Che informazioni rivelate riguardo al pagamento delle ricompense?

    • L’aspetto chiave di questo programma è che assicuriamo che le risposte alle nostre campagne di ricompensa siano mantenute strettamente riservate. Ancor più importante è che non riveliamo i nomi delle persone a cui viene pagata una ricompensa, e normalmente non riveliamo al pubblico nemmeno che una ricompensa è stata pagata. In certi casi di più alto profilo, annunceremo di aver pagato una ricompensa, ma senza rivelare le informazioni ricevute.

  • Potete fornire dei dettagli riguardo a qualche specifica ricompensa pagata?

    Potete fornire dei dettagli riguardo a qualche specifica ricompensa pagata?

    • Il pagamento più alto eseguito fino a questo momento sono stati i 30 milioni di dollari pagati a una persona che ha fornito le informazioni che hanno condotto a Uday e Qusay Hussein.

      Ci sono state quattro cerimonie pubbliche di consegna delle Ricompense per la giustizia nelle Filippine. La più recente si è verificata il 7 giugno 2007, con ricompense totali di dieci milioni di dollari assegnate in occasione della cerimonia. Il pagamento di questa ricompensa è stato il più cospicuo elargito nelle Filippine dall’inizio del programma Ricompense per la giustizia.

  • Come facciamo ad essere sicuri che avete davvero pagato ricompense, se generalmente non fornite informazioni specifiche?

    Come facciamo ad essere sicuri che avete davvero pagato ricompense, se generalmente non fornite informazioni specifiche?

    • Come menzionato in precedenza, il programma Ricompense per la giustizia occasionalmente rilascia brevi annunci riguardo al pagamento di ricompense per casi d’alto profilo. Inoltre, forniamo al Congresso un rapporto riservato dopo l’avvenuto pagamento.

  • Che cosa è necessario fare per meritare una ricompensa? Che tipo di informazioni cercate?

    Che cosa è necessario fare per meritare una ricompensa? Che tipo di informazioni cercate?

    • Anyone who provides actionable information that will either help us prevent or favorably resolve acts of international terrorism against the U.S. anywhere in the world may potentially be eligible for a reward.
      If, for example, a terrorist involved in either the planning or execution of an attack against U.S. persons and/or property is arrested or convicted as a result of information provided by a source, that source may be eligible for a reward.
      In addition, anyone with information regarding the identification or location of a key leader in an international terrorist organization may be eligible for a reward. Rewards may also be paid for information about an individual or organization that is trafficking drugs to finance acts of international terrorism or to raise money to sustain or support a terrorist organization.
      However, under the law that governs the program, U.S., state, local, and foreign government employees are generally not eligible for a reward if they provide information obtained in the performance of their official duties.

      Chiunque fornisca informazioni che permettano di intraprendere un’azione che aiuti a prevenire o a risolvere in maniera positiva atti di terrorismo internazionale contro gli Stati Uniti in qualsiasi parte del globo potrebbe aver diritto a una ricompensa.

      Se, per esempio, un terrorista coinvolto nella pianificazione o nell’esecuzione di un attacco contro persone e beni degli Stati Uniti viene arrestato o condannato grazie alle informazioni fornite da una fonte, tale fonte potrebbe aver diritto a una ricompensa.

      Inoltre, chiunque abbia informazioni riguardo l’identificazione o l’ubicazione di un leader chiave di un’organizzazione terroristica internazionale potrebbe avere diritto ad una ricompensa. Le ricompense possono inoltre essere pagate per informazioni riguardo a un individuo o ad un’organizzazione impegnati nel traffico di droga per il finanziamento del terrorismo internazionale o impegnati nel raccogliere fondi a favore di un’organizzazione terroristica.

      Tuttavia, in base alla legge che governa il programma, i dipendenti dell’amministrazione degli Stati Uniti a livello federale, statale o locale, e i dipendenti di un governo estero, normalmente non hanno diritto alla ricompensa se forniscono informazioni ottenute nel corso dell’adempimento delle loro mansioni ufficiali.

  • Che cosa succede se un informatore rischia la vita per fornire informazioni riguardo a un terrorista, e scopre poi di essere in pericolo? Il programma Ricompense per la giustizia può fornire protezione?

    Che cosa succede se un informatore rischia la vita per fornire informazioni riguardo a un terrorista, e scopre poi di essere in pericolo? Il programma Ricompense per la giustizia può fornire protezione?

    • Come indicato in precedenza, la riservatezza è una pietra angolare del programma Ricompense per la giustizia. Il programma Ricompense per la giustizia mantiene nella più stretta riservatezza l’identità di chiunque fornisca informazioni in risposta a un’offerta di ricompensa e/o riceva il pagamento di una ricompensa. Inoltre, il trasferimento in un’altra località può essere disponibile per la fonte e la sua famiglia; questo, però, viene preso in esame caso per caso.

  • Come vengono pagate le persone?

    Come vengono pagate le persone?

    • Each reward nomination is considered on a case-by-case basis. The process for paying a reward is as follows:
      Either a U.S. investigating agency, such as the Department of Defense or the FBI, or a U.S. embassy abroad, must first nominate a person for a reward. An interagency committee then carefully evaluates the information. If the Interagency Rewards Committee believes an individual is eligible for a reward, it recommends that the Secretary of State approve a reward.
      The recommendation of the Committee, however, is not binding. The Secretary of State has complete discretion over whether or not to authorize a given reward, and can change the amount of the reward, within the terms of the law.
      If there is a federal criminal jurisdiction in the matter, the Secretary requests the concurrence of the Attorney General before paying the reward.

      La nomina per ciascuna ricompensa viene considerata caso per caso. La procedura di pagamento di una ricompensa è la seguente:

      Per prima cosa, un’agenzia investigativa degli Stati Uniti (ad esempio il Dipartimento della difesa o l’FBI) oppure un’ambasciata degli Stati Uniti all’estero, deve nominare una persona per la ricompensa. Una commissione interagenzia valuta con attenzione le informazioni. Se la Commissione ricompense interagenzia ritiene che una persona meriti la ricompensa, raccomanderà che il Segretario di Stato approvi una ricompensa.

      La raccomandazione della Commissione, tuttavia, non è vincolante. Il Segretario di Stato, a sua esclusiva discrezione, decide se autorizzare o no una ricompensa, e può variarne l’importo entro i termini stabiliti dalla legge.

      Se la questione cade sotto la giurisdizione penale federale, il Segretario deve chiedere l’assenso dell’Attorney General prima del pagamento della ricompensa.

  • Come si determina l’importo di una ricompensa?

    Come si determina l’importo di una ricompensa?

    • Gli importi pagati per le ricompense dipendono da vari fattori, compresi, fra l’altro, la minaccia posta da un dato terrorista, la gravità del pericolo di danni a persone o beni degli Stati Uniti, il valore delle informazioni ricevute, il rischio corso dalla fonte e dalla sua famiglia, e il livello di cooperazione fornito dalla fonte durante un’indagine o processo.

  • Potete fornire qualche informazione riguardo al fondo Ricompense per la giustizia?

    Potete fornire qualche informazione riguardo al fondo Ricompense per la giustizia?

    • Il Fondo Ricompense per la giustizia è un’organizzazione non governativa, non a fini di lucro di tipo 501(c)(3), il cui legame esclusivo con il programma Ricompense per la giustizia del Dipartimento di Stato è di raccogliere e fornire contributi privati all’identificazione e cattura di terroristi che operano negli Stati Uniti e all’estero. Il Fondo Ricompense per la giustizia è stato creato ed è amministrato da un gruppo di privati cittadini statunitensi. Il gruppo si rivolse al Dipartimento di Stato poco dopo gli attacchi dell’11 settembre e richiese l’approvazione alla raccolta di fondi tramite donazioni dal pubblico a supporto del programma Ricompense per la giustizia. Abbiamo esaminato questa proposta e appoggiamo le attività del Fondo Ricompense per la giustizia. Qualsiasi altra domanda dovrebbe essere rivolta al Fondo, all’indirizzo www.rewardsfund.org.

  • Offrendo una ricompensa, non state incoraggiando i cacciatori di taglie?

    Offrendo una ricompensa, non state incoraggiando i cacciatori di taglie?

    • Scoraggiamo fermamente i cacciatori di taglie e altre persone non legate alle amministrazioni pubbliche dal tentare la cattura di terroristi; invece il programma Ricompense per la giustizia fornisce ricompense per informazioni che permettano alle appropriate autorità governative di individuare e catturare tali individui.

  • Se voglio fornire informazioni, chi devo contattare?

    Se voglio fornire informazioni, chi devo contattare?

    • People with information should contact the Regional Security Office at the nearest U.S. embassy or consulate, the FBI, or use the following contact information:
      Mailing address: RFJ, Washington D.C. 20522-0303, USA Toll-free number: 1-800-US-REWARDS Email: [email protected]

      Le persone in possesso di informazioni devono contattare l’ufficio sicurezza regionale (Regional Security Office) presso la più vicina ambasciata o il più vicino consolato degli Stati Uniti, l’FBI, oppure utilizzare i seguenti recapiti:

      Indirizzo postale: RFJ, Washington D.C. 20522-0303, Numero verde USA: 1-800-US-REWARDS (1-800-877-3927) E-mail: [email protected]

  • Vorrei l’autorizzazione ad utilizzare materiali (immagini) dal vostro sito Web nella mia presentazione o pubblicazione.

    Vorrei l’autorizzazione ad utilizzare materiali (immagini) dal vostro sito Web nella mia presentazione o pubblicazione.

    •  

      A meno che non sia indicato il copyright, le informazioni su questo sito Web sono di pubblico dominio e possono essere riprodotte, pubblicate o comunque utilizzate senza bisogno dell’autorizzazione del programma Ricompense per la giustizia. Chiediamo che il programma Ricompense per la giustizia sia menzionato quale fonte delle informazioni e che eventuali crediti fotografici, o i nomi degli autori, siano indicati, citando correttamente fotografo, autore o il programma Ricompense per la giustizia, secondo dei casi.

      Se una foto, un disegno o qualsiasi altro materiale riporta un copyright, il permesso per copiare tali materiali dovrà essere ottenuto dalla fonte originale. Si noti, inoltre, che una legge penale, 18 U.S.C. 713, proibisce l’uso del Gran Sigillo degli Stati Uniti in certe circostanze descritte in tale sezione; quindi consigliamo di ottenere il parere di un legale prima di utilizzare il Gran Sigillo in qualsiasi contesto.